news_press-statement_main-image

COMUNICATO STAMPA

EMBARGO SINO ALLE 12:00 DI MERCOLEDÌ 1 MARZO 2017 

 

(01 marzo 2017) Stato della Città del Vaticano - Lunedì 13 febbraio 2017, la sig.ra Marie Collins, membro della Pontificia Commissione per la Protezione dei Minori [PCPM] ha informato il Cardinale Sean O'Malley, Presidente del PCPM dell'intenzione di dimettersi dalla Commissione dal 1° marzo 2017.

 

Membro della Pontificia Commissione sin dal 2014, data della nascita della commissione è un sopravvissuto dal abuso clericale e ha costantemente e instancabilmente sostenuto che debbano essere ascoltate le voci delle vittime/sopravvissuti e che la guarigione delle vittime/sopravvissute debba essere una priorità della Chiesa. Nel discussioni con il Cardinale, e nella sua lettera di dimissioni al Santo Padre, la sig.ra Collins ha citato la sua frustrazione per la mancata collaborazione con la Commissione da parte di altri uffici della Curia romana.

 

La sig.ra Collins ha accettato l'invito del Cardinale O'Malley di continuare a lavorare con la Commissione con ruolo educativo per riconoscenza delle sue eccezionali capacità didattiche e dell'impatto della sua testimonianza come sopravvissuto.

 

Il Santo Padre ha accettato le dimissioni della sig.ra. Collins con profondo apprezzamento per il lavoro svolto per conto delle vittime/sopravvissuti di abusi clericali.

 

Papa Francesco ha fondato nel marzo del 2014 la Pontificia Commissione per la Protezione dei Minori. Il Chirografo di Sua Santità Papa Francesco afferma specificamente:

"Il compito specifico della Commissione è quello di proporre le iniziative più opportune per la protezione dei minori e degli adulti vulnerabili, affinché possiamo fare tutto il possibile per assicurare che i reati come quelli che si sono verificati non siano più ripetuti nella Chiesa. La Commissione promuove la responsabilità locale nelle Chiese particolari, unendo i loro sforzi a quelli della Congregazione per la Dottrina della Fede, per la protezione di tutti i bambini e gli adulti vulnerabili".

 

 

Dichiarazione del Presidente della PCTM, CARDINAL SEÁN PATRICK O'MALLEY, OFM CAP.

 

(01 marzo 2017) Stato della Città del Vaticano - "A nome dei membri della Commissione, ho espresso a Marie Collins il nostro sincero ringraziamento per gli straordinari contributi che ha fatto, come membro fondatore della Commissione. Certamente ascolteremo attentamente tutto ciò che Marie desidera condividere con noi sulle sue preoccupazioni e mancheranno enormemente i suoi importanti contributi, come membro della Commissione. Come la Commissione si riunirà per l'Assemblea Plenaria il prossimo mese, avremo l'opportunità di discutere di queste questioni. Assieme ai membri della Commissione sono profondamente grato per la volontà di Marie di continuare a lavorare con noi nell'educazione delle autorità della Chiesa, compresi i prossimi programmi per i nuovi vescovi e per i dicasteri della Santa Sede. Le nostre preghiere resteranno con Marie e con tutte le vittime e sopravvissuti di abusi sessuali ".

 

---

Contatti:

info@tutelaminorum.va

www.protectionofminors.va

PCTM su twitter