Sr. Kayula LESA, RSC
(Zambia)
Suora Religiosa della Carità (RSC) è una professionista dello sviluppo. Ha un baccalaureato in Educazione della University of Zambia (UNZA) e una licenza in Studi dello Sviluppo della School of Oriental and African Studies (SOAS), della University of London.

Ha una vasta esperienza nel campo dello sviluppo. Ha lavorato per il Servizio per i Rifugiati dei Gesuiti (JRS) in Zambia, ed è stata Coordinatrice per l’Educazione del Meheba Refugee Settlement a Solwezi. Questo insediamento è nato da un campo di rifugiati per angolani che fuggivano dalla guerra dal proprio paese. In seguito, è ivi divenuta direttore del programma per il JRS.

Dal 2008 al 2013 ha lavorato nel Jesuit Centre for Theological Reflection (JCTR) di Lusaka, che è un centro di ricerca, educazione e patrocinio che promuove lo studio e l’azione su vari ambiti dello sviluppo collegando la fede cristiana e la giustizia sociale in Zambia e Malawi. Il Centro si batte anche per creare una base di valori per la politica pubblica.

Mentre prestava servizio al JCTR, è stata membro dell’ African Forum for Church Social Teaching (AFCAST) e della gruppo di lavoro per l’accesso all’informazione creato nel 2012 dal Presidente dello Zambia per stilare una carta legislativa sull’accesso all’informazione.

Attualmente gestisce Dialogue for Development (D$D), un programma per la ricostruzione della pace sotto le Suore Religiose della Carità nella regione Zambia/Malawi, che facilita il dialogo sulle questioni dei diritti umani quali il traffico di esseri umani e la tutela dei minori e che promuove la cittadinanza attiva con particolare riferimento alla cura della Terra.

 

Nel 2018, Papa Francesco l'ha nominata per un secondo mandato nella Commissione Pontificia per la Protezione dei Minori.